Risotto con porri, topinambur e rosmarino

Il topinambur ha un sapore a metà tra una patata e un carciofo. Bisogna pulirlo con attenzione perchè essendo “bitorzoluto” può avere tracce di terra nascoste: attenzione però anche a non scartarne troppo!

Ingredienti per 4 persone

300g di riso semi-integrale 

1 porro

300g di topinambur

olio, sale, rosmarino fresco, crema di mandorle, lievito alimentare, vino per sfumare, brodo vegetale

Affettare finemente il porro, soffriggerlo con un filo d’olio, aggiungere il riso, farlo tostare e sfumare con vino. Aggiungere i topinambur pelati e tagliati a cubetti, far insaporire e cuocere aggiungendo il brodo un mestolo alla volta. Per un riso semi-integrale saranno necessari circa 25 minuti. Preparare una cremina stemperando dell’acqua in un cucchiaio di crema di mandorle, aggiungere un cucchiaio di lievito alimentare, mescolare vigorosamente e se necessario aggiungere altra acqua. Aggiungere questa cremina al risotto, mescolare e far mantecare qualche minuto. Servite aggiungendo del rosmarino fresco tritato e una macinata di pepe.

La mantecatura suggerita è una versione “vegan” per dare cremosità e sapidità.

+There are no comments

Add yours

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

le nipoti di babette
2018 © Handcrafted with love by the @Lemure Team
Back to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: